Pronto Pace e Bene… sono fra Francesco; “Ci vuole così poco a farsi voler bene”

 

di Gennaro Napoletano

Pronto Pace e Bene… sono fra Francesco;

“Ci vuole così poco a farsi voler bene

Mi sono commosso, vi giuro mi succede poco, quando fra Francesco Mirante mi ha chiesto, con la sua solita espressione umile e simpatica, di partecipare alla “divulgazione” della sua raccolta di testimonianze, a cura di Lina Chianese Litto, edizioni Biblioteca S. Antonio. Chi non conosce fra Francesco deve sapere che attualmente “presta servizio”  presso la sala offerte della Basilica antoniana afragolese,si per il suo è un “Servizio”. Gia dalle prime ore di tutti i giorni fra Francesco è lì dietro al suo bancone tra santini, statuine, corocine e tantaltro, tipico di una sala offerta, da aggiungere, poi, “IL PANE BENEDETTO di S.ANTONIO, no perché il nostro fra francesco arrotonda a fare il panettiere,  ma “gestisce” anche questo servizio perché grande è la richiesta di questo pane donato da devoti, per grazia ricevuta, per poi donarlo a “bisognosi” della parrocchia, come vuole il racconto del miracolo di S.Antonio , chi non  lo cosce lo cerca in internet.

 

Questo è il compito assegnato al nostro fraticello, visto la sua statura, meglio “fratacchione” spero che Francesco non si arrabbierà,detto anche  fra”Trullalero Trullalà” va bben’ se succede sono debitore di un cappuccino schiumato al baretto vicino,oltre a dar da mangiare ai piccioni sul sacrato, Fra francesco riesce comunque a trovare il tempo alla sua occupazione preferita, meglio le sue occupazioni preferite, che sono: raccogliere tra i fogli di giornali offerti, articoli e frasi belli che hanno come tema Il vangelo e tutte quelle problematiche sociali legate alla nostra fede, insomma Francesco gestiste una vera e propria Rassegna stampa a costo zero che poi fotocopia  e distribuisce a mano con accurata selezione, e lo fa con amore e accuratezza, pescando nel labirinto informatico articoli interessanti e molto spesso da “ribattere”. Al momento della chiusura della sala offerte, il nostro frate Francesco, dopo breve pausa pranzo,  è tutto concentrato dalla sua posta, dove tantissimi sono le persone, in particolare bambini inviano i loro pensieri e disegnini, anche foto, che toccano il cuore per la loro dolcezza ma grande contenuto di fede

cristiana alla maniera francescana

“ Nella scorsa estate, da pocogiunta nella mia nuova Comunità di Fondi; le mie sorelle mi hanno parlato di frate Francesco, un religioso della parrocchia di San Francescosco, il quale ben ricalca le orme del suo Fondatore perché, nella sua semplicità e umiltà ogni giorno si mette in cammino per le vie del paese , ad ogni persona che incontra per strada, lasciaun foglietto con un messaggio, una piccola riflessione tratta dal Vangelo, dagli scritti dei santi e da giornali … così in occasione della festa di S.francesco lo abbiamo invitato alla nostra scuola dell’infanzia dove i bambini erano ansiosi di conoscerLO, Suor

 

Giuseppina Rigamonti da Fondi (LT).

Il libro “Pronto… sono Francesco” è splendidamente a cura di Lina Chianese Litto che con minuziosa bravura ha collegato le tante  belle immagini raccolte da Francesco e commentato con testimonianze vere ed autentiche.

Siamo gia ad una nuova ristampa,  potete richiederlo direttamente a fra Francesco presso la sala offerte della basilica di S. Antonio in Afragola con una vostra offerta il cui ricavato va ai poveri della parrocchia.

Insomma, amici miei, è un opera che letta, nella sua semplicita e bellezza, mette gioia nel cuore, e tanta speranza in un momento dove la speranza è un qualcosa che non ci è concesso.

Grazie Fra francesco, non merito la tua squisita considerazione, spero di essere come tu dici , di aiuto alla vendita del tuo libro; Non ne hai bisogno, la tua testimonianza di francescano “VERO” inorgogliesce me e tutta Afragola che ti ospita.

Gennaro Napoletano WEB EDITOR

Lascia un commento